Turchia, islamizzazione: “Erdogan inizia con il velo e finira’ con il burqa”

30 nov – Suscita polemiche in Turchia la decisione del governo del premier islamico nazionalista Recep Tayyip Erdogan annunciata ieri di revocare parzialmente il divieto finora in vigore di indossare il velo islamico a scuola, dalle elementari al liceo.

Turchia: revocato divieto di velo a scuola

Alla fine indosseranno il burqa” afferma oggi il quotidiano della sinistra laica Cumhuriyet. L’opposizione accusa il premier turco di avere una ‘agenda occulta’ di reislamizzazione del paese, in contrasto con i principi dello stato laico indicati dal ‘padre’ della Turchia moderna Mustafa Kemal Ataturk.

Il nuovo regolamento pubblicato ieri autorizza le ragazze a portare il velo islamico nelle scuole religiose e durante le ore di Corano in tutti gli altri istituti. Il governo Erdogan ha gia’ revocato il divieto di indossare il velo islamico nelle universita’.

Secondo Cumhuriyet, l’apparente liberalizzazione introdotta nelle scuole – con la revoca dell’obbligo dell’uniforme – e’ in realta’ il primo passo verso nuovi divieti di stampo religioso: alla fine, secondo il quotidiano, le donne turche dovranno portare il burqa. La stampa islamica deplora invece che Erdogan sia stato troppo moderato, in quanto il nuovo regolamento per ora mantiene il divieto, introdotto da Ataturk, di indossare il velo islamico nelle scuole pubbliche e private, al di fuori delle ore di religione. Il quotidiano Milat scrive fra l’altro che si tratta di una ”falsa liberalizzazione”. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -