Draghi: l’Eurozona “non e’ ancora fuori dalla crisi”

30 nov – ‘Non siamo ancora fuori della crisi” cosi’ il presidente della Bce, Mario Draghi, in una intervista all’emittente radiofonica Europe 1.

“Alla fine di luglio la Bce ha preso la decisione di fare tutto il necessario per preservare la stabilita’ dell’euro e, se sara’ necessario, siamo pronti a intervenire di nuovo con mezzi illimitati”. Lo ha affermato il presidente della Bce Mario Draghi in un’intervista alla radio francese Europe1 ricordando di avere “sempre detto che risorse illimitate non significa senza condizioni“.

Draghi ha quindi ribadito l’impegno della Bce alla difesa dell’euro, ma sulla crescita economica la palla e’ nel campo dei governi a cui spettano le riforme strutturali, ”la competitivita’ e’ la parola chiave per crescita e lavoro”.

Nessuna retromarcia di Francoforte sul progetto della Commissione europea di attribuire all’Eurotower la vigilanza ”centralizzata” sugli istituti di credito dell’Eurozona, ”si deve applicare a tutte le banche”, ha sottolineato il numero uno della Bce.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -