Botte in famiglia, tunisino arrestato 2 volte in pochi giorni

ARCEVIA (ANCONA), 30 NOV – Secondo arresto in pochi giorni per un tunisino di 52 anni residente ad Arcevia per maltrattamenti in famiglia. S. A. era finito in cella il 14 ottobre dopo aver malmenato la moglie, poi era stato scarcerato.

Ieri notte la donna, anche lei tunisina, ha chiamato il 112 dicendo che il marito si era presentato ubriaco nell’abitazione di famiglia, dalla quale era stato allontanato dal giudice, tentando di sfondare la porta. Lei e’ scappata con il figlio dodicenne, e ha dato l’allarme. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -