Finmeccanica, Fassina: inaccettabili dismissioni di asset senza coinvolgimento del Parlamento

29 nov – ”I risultati raggiunti ieri da Finmeccanica nell’emissione di bond per 600 milioni di euro, sia in termini di ordini dal mercato sia in termini di cedola, confermano che il gruppo non deve ricorrere a dismissioni di asset strategici per fare provviste finanziarie e soddisfare esigenze di cassa.

Finmeccanica: completata emissione bond a 5 anni per 600 mln

E’ necessaria, invece, una chiara strategia di politica industriale per valorizzare Ansaldo Energia e Ansaldo Breda all’interno della holding. Torniamo a chiedere ancora una volta al governo di illustrare al Parlamento quale orientamento ha maturato per una delle principali aziende industriali italiane. Sarebbero inaccettabili scelte di dismissioni di asset senza il coinvolgimento del Parlamento”.

E’ quanto afferma Stefano Fassina, responsabile Economia e Lavoro del PD. asca

Squinzi avverte: Finmeccanica resti italiana

Vendita patrimonio pubblico, O.Napoli: non toccare Enel, Eni o Finmeccanica

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -