Monti-bond (aiuti di stato) per il Monte dei Fiaschi di Siena

28 nov – ”Sono a conoscenza della cosa, e’ un’operazione nota, ma non ho commenti da fare sulla decisione odierna”. Cosi’ il commissario europeo per la Concorrenza, Joaquin Almunia, a proposito della decisione del Cda di Monte Paschi Siena che ha approvato l’emissione, subordinata al via libera di Bruxelles, di Monti-bond (aiuti di stato) per un importo massimo di 3,9 miliardi. Si tratta di obbligazioni che verranno sottoscritte dal Tesoro per rafforzare il capitale della banca senese.

Il Monte, nel piano industriale 2012-2015 approvato nei scorsi mesi, aveva messo in conto l’emissione Monti-bond fino a 3,4 miliardi.

”Sono in contatto con le autorita’ italiane, il componenti della mia direzione generale hanno incontrato i rappresentanti” della banca e delle autorita’ nazionali, ma ”la situazione e’ da studiare”, ha spiegato Almunia. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -