Egitto, chiesta la pena di morte per gli autori del film anti Islam

28 nov –  – Condanna alla pena di morte. E’ la pena chiesta dai giudici dall’Alta corte per la sicurezza centrale egiziana nei confronti dei sei imputati copti – tutti negli Usa – accusati di avere prodotto “L’innocenza di Maometto”, il film anti-Islam che aveva suscitato grandi polemiche in tutto il mondo.
Come previsto dalla legge egiziana, i giudici hanno chiesto l’autorizzazione per la condanna al gran mufti.

Inatnro i pachistani dovranno aspettare ancora prima di rivedere Youtube che e’ bloccato ormai da due mesi in seguito alle proteste contro un film americano che insultava il profeta Maometto. Lo riferisce oggi il quotidiano The Express Tribune.

Il problema, secondo il giornale, e’ che Google, il proprietario del popolare sito, si rifiuta di rimuovere la pellicola anti Islam in quanto non si ritiene soggetto alle leggi pachistane.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -