Clini: modalità per protezione ambiente e salute non competono alla magistratura

28 nov. – “A noi interessa risolvere i problemi e non aprire i conflitti, e mi auguro che la magistratura assuma in ruolo responsabile piena consapevolezza del suo ruolo, che e’ molto importante: non contestiamo l’iniziativa della magistratura che punta a individuare le responsabilita’ dei reati eventualmente commessi dall’Ilva nel corso degli anni nella gestione degli impianti”.

Lo ha ribadito il ministro dell’Ambiente Corrado Clini intervenuto alla Telefonata di Maurizio Belpietro, ma ha chiarito: “Le modalita’ con le quali gli impianti devono essere gestiti per garantire la protezione dell’ambiente e della salute sono competenza dell’amministrazione e non della magistratura” . agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -