Monti: a rischio il Sistema sanitario nazionale

27 nov – La sostenibilità futura del Servizio Sanitario Nazionale potrebbe “non essere garantita”. Ad affermarlo è il presidente del Consiglio Mario Monti che oggi è intervenuto in videoconferenza in occasione della presentazione a Palermo del progetto del nuovo Centro per le biotecnologie e la ricerca biomedica della Fondazione Rimed.

La crisi, ha sottolineato Monti, “ha colpito tutti ed il campo medico non è una eccezione. La sostenibilità futura dei sistemi sanitari nazionali, compreso il nostro di cui andiamo fieri – ha avvertito il premier – potrebbe non essere garantita se non si individueranno nuove modalità di finanziamento per servizi e prestazioni. La posta in palio – ha concluso Monti – è altissima”.

Il futuro del nostro Paese non é prescindibile dal futuro della comunità internazionale“. Con queste parole il premier Mario Monti, collegato in videoconferenza, si è rivolto ai ricercatori del centro Rimed riuniti a Palermo per la presentazione del progetto. ansa



   

 

 

1 Commento per “Monti: a rischio il Sistema sanitario nazionale”

  1. per ridurre i costi della sanità si potrebbe iniziare a non prestare più prestazioni sanitarie a stranieri che non pagano le tasse….già perchè questi non solo impongono la loro presenza perchè nessuno li ha invitati ma pretendono pure la sanità gratuita…fatevi un giroo nei pronto soccorsi italiani e vedrete quanti usufruiscono di prestazioni sanitarie dando falsi nomi e residenze inesistenti

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -