Pregiudicato arrestato si lagna: “Così mi perdo la partita del Napoli!”

26 nov – Nei giorni scorsi la Squadra mobile di Cuneo ha rintracciato ed arrestato G.R. ricercato, che deve scontare 6 anni di reclusione per rapina e scippo.
G.R., tossicodipendente, 46enne, italiano, di origini campane, è stato rintracciato a tarda sera a cavallermaggiore dagli uomini della sezione catturandi mentre si trovava in casa della madre.

L’uomo, alla vista degli investigatori della Mobile, si è limitato ad esprimere il suo rammarico per non poter assistere, giovedì scorso, alla gara di Europa League della sua squadra del cuore: il Napoli (che ha poi passato il turno).

G.R., negli anni scorsi, aveva imperverasato nel saviglianese e saluzzese commettendo svariate rapine e scippi in forza dei quali era ricercato dovendo scontare una pena di sei anni di reclusione.

L’arrestato, proveniente da una storica famiglia di origine campane (due fratelli dell’arrestato ed il cognano sono anch’essi detenuti per reati contro il patrimonio), dopo le formalità di rito è stato ristretto presso il carcere di Saluzzo.

Fonte: www.puntocuneo.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -