Marocco, Ue: Tajani firma accordi per facilitare il business

26 NOV – Il mercato marocchino riveste un ruolo centrale nell’area mediterranea, ma le imprese europee non riescono a sfruttarne pienamente le potenzialita’ a causa di una serie di ostacoli, in particolare burocratici. E’ per questo motivo che il vice presidente della Commissione europea e responsabile per l’Industria e l’imprenditoria, Antonio Tajani, ha firmato oggi a Rabat una serie di lettere di intenti con il governo marocchino per facilitare la vita delle aziende dell’Ue.

L’obiettivo di Bruxelles e’ rafforzare la cooperazione con il Marocco, riducendo gli oneri amministrativi per le Pmi e promuovendo i preparativi per arrivare a un accordo sulla valutazione della conformita’ e accettazione dei prodotti industriali. ”Le relazioni tra l’Unione europea e il Marocco sono gia’ forti, ma possiamo fare di piu’ aumentando la presenza delle imprese europee: cio’ andra’ a vantaggio di entrambe le parti”, ha commentato Tajani. Questa mattina il vice presidente della Commissione Ue ha incontrato, tra gli altri, il re Mohammed VI e il primo ministro Abdelilah Benkirane. Nella missione in Marocco Tajani e’ accompagnato da una delegazione di rappresentanti di oltre 40 societa’ europee, che complessivamente danno lavoro a quasi 400 mila persone e il cui giro d’affari ammonta a 680 miliardi di euro. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -