Latina: Rissa tra rifugiati, gambiese accoltella un nigeriano

LATINA, 26 nov – Jamany Voke, 32 anni, è stato ferito con un fendente sferratogli da un rifugiato politico (tecnicamente si definisce richiedente asilo politico) del Gambia: Lamine Fabureh, 33 anni, è stato arrestato dagli agenti della Squadra volante con l’accusa di tentato omicidio.

Il coltello con il quale ha ferito il nigeriano (la lama è lunga 34 centimetri) è stato sequestrato e affidato agli agenti della Scientifica.

A Latina  c’è un centro di accoglienza per rifugiati politici “Casa d’Achillea” che ospita una decina d’immigrati in attesa di ottenere l’asilo politico dall’Italia.

E qui è divampata la rissa tra immigrati extracomunitari. Immediato l’allarme alla sala operativa del 113, il numero di pronto intervento della polizia.

Gli agenti delle volanti sono piombati in via Faggiana a sirene spiegate mentre il nigeriano ferito dalla coltellata veniva caricato sull’ambulanza del 118 che lo avrebbe trasportato al pronto soccorso del Goretti. il messaggero

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -