Maroni ad Alfano: “Sì a primarie Pdl anche se Berlusconi si candida”

25 nov – ”Alfano ha annunciato le primarie. Aspettiamo quale sarà la nuova versione. Le primarie sono sempre una cosa positiva, servono a contarsi, sono espressione della democrazia. Fossi Alfano, direi: ‘Si facciano le primarie anche se Berlusconi si candida”’. A dirlo è il segretario della Lega, Roberto Maroni ai microfoni di Sky tg 24 che sulla possibilità che il Parlamento approvi una nuova legge elettorale prima , dice: ”Spero di sì, ma temo di no”.

Rispondendo a Roberto Formigoni, che si oppone al sostegno del Pdl al segretario del Carroccio, Maroni dice: ”Se fossi candidato anche da quel mondo avrei anche i voti di Cl”. Gabriele Albertini? ”Sono vicende interne al Pdl, noi la decisione l’abbiamo presa. Abbiamo fatto le primarie. Albertini pensava di essere il super candidato e poi ha scoperto che non era così. Da lui sono arrivate reazioni un po’ scomposte”, ribatte Maroni. ”Le accuse di Albertini su Finmeccanica? Non mi abbasso a quel livello”, aggiunge l’esponente del Carroccio.

‘Nuova apertura di Roberto Maroni alle primarie di coalizione proposte dal Pdl per la scelta del nuovo governatore lombardo. ”Se si fanno le primarie di coalizione in Lombardia, io ci sono, ma finora il Pdl non è pervenuto Noi andiamo avanti, i voti si conquistano nelle piazze”. ”Ho grande stima di Alfano. Mi ha sorpreso la dichiarazione sulle primarie. Anche io – conclude Maroni – sono in attesa di capire cosa succedera’ nel Pdl”.adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -