Morire da ambientalisti: la moda delle esequie eco-friendly

24 nov. – La sensibilita’ ambientale si spinge oltre la morte e nel mondo iniziano a moltiplicarsi proposte alternative ai riti tradizionali per l’organizzazione di funerali ecologici e sostenibili.

L’ultimo paese a seguire la moda delle esequie eco-friendly e’ il Messico. L’azienda messicana Inmemoriam permette, infatti, l’acquisto di urne cinerarie sostenibili perche’ costruite con composti biodegradabili o attraverso il riciclo di rifiuti e materiali di scarto, secondo quanto riporta il sito di informazione ambientalista spagnolo Ecologismos.

La messicana Inmemoriam non si limita a proporre soltanto una singola variante ecologica dell’urna cineraria ma ha realizzato un depliant in cui le eco-scelte sono molteplici.
C’e’ la versione denominata “conchiglia”, urna biodegradabile capace di galleggiare in acqua per qualche minuto prima di affondare e degradare naturalmente sul fondo; e c’e’ “dono della vita” progettata per lasciare le ceneri in mare gradualmente mentre l’urna e’ sommersa.

E ancora, tra le proposte c’e’ “sale di vita” realizzata artigianalmente con blocchi di sale dell’Himalaya, considerato il sale piu’ puro del pianeta. L’urna si discioglie completamente in acqua in quattro ore ed e’ unica nel colore e nella finitura, progettati su richiesta. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -