Milano: testa di maiale agli islamici, condanna di Pisapia

24 nov – Questa mattina al Palasharp di Milano e’ stata trovata una testa di maiale nell’area destinata alla rituale preghiera islamica del venerdi’. Per il sindaco del capoluogo lombardo, Giuliano Pisapia, l’episodio va condannato ”senza se e senza ma perche’ e’ un gesto che si pone in contrasto con i principi fondanti di ogni democrazia, come il rispetto di ogni religione e il diritto di tutti di professare liberamente la propria fede religiosa”.

Riccardi: solidarietà a comunita’ islamica milanese per la testa di maiale

”Milano – evidenzia ancora Pisapia – non puo’ accettare gesti di intolleranza o tentativi di limitare diritti garantiti dalla nostra Costituzione. E’ positivo che la rituale preghiera del venerdi’ sia svolta regolarmente e che chi ha voluto, con un gesto provocatorio e inaccettabile, danneggiare il percorso di dialogo e convivenza pacifica, che e’ alla base dell’azione del Comune, non abbia raggiunto l’ignobile obiettivo di creare tensione e paura”.

Il sindaco assicura l’impegno dell’amministrazione di Palazzo Marino ”nel dialogo e nel confronto con tutte le religioni”, nella convinzione ”che la liberta’ religiosa e’ un diritto che deve essere garantito a tutti e che un Sindaco ha il dovere di tutelare con tutte le sue forze”. asca

Da parte del sindaco Pisapia non sembra sia pervento alcun messaggio di condanna per questo gesto compiuto da un islamico verso un bambino



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -