Fornero: leggi contro l’omofobia vengono sollecitate da istituzioni UE

24 nov – Il ministro del Welfare con delega alle Pari Opportunità, Elsa Fornero, ha inviato un messaggio al Congresso Nazionale dell’Arcigay, in cui ribadisce la ”convinzione circa la necessita’ di urgente riconoscimento a livello normativo dei reati di omofobia e transfobia: si tratta di norme di civilta’ che vengono sollecitate, a gran voce, dalla societa’ civile, ma anche dalle istituzioni internazionali ed europee“.

“Intendo proseguire il mio impegno – assicura Fornero – perche’ possa essere garantito a tutte le persone il diritto alla parita’ di trattamento, indipendentemente dal proprio orientamento sessuale o dall’identita’ di genere, mediante l‘adozione di una Strategia nazionale per i diritti della persone LGBT, a partire dalla attuazione della Raccomandazione del Consiglio d’Europa n. 5 del 2010″.

“In questa sede – aggiunge – voglio annunciare che e’ stato costituito il Gruppo nazionale di lavoro delle associazioni LGBT, a cui partecipa anche Arcigay, che collaborera’ con il Dipartimento per le pari opportunita’ e l’Unar per la stesura della Strategia nazionale e per individuare le misure che possono essere concretamente adottate per il contrasto delle discriminazioni”. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -