Draghi, Bce ha evitato il disastro. Pronti a usare scudo antispread

24 nov. – La Bce ha deciso che “una sua azione era essenziale e che era richiesto un freno credibile contro uno scenario disastroso”. Lo ha detto il presidente della Bce.
Mario Draghi, nel suo intervento all’European Banking Congress a Francoforte. Per questo e’ stato annunciato il programma di acquisto dei bond.

“Siamo riusciti – ha aggiunto Draghi – a calmare le tensioni immediate e a evitare la stretta creditizia che altrimenti avrebbe avuto gravi conseguenze per l’economia della zona euro, l’occupazione e la stabilita’ dei prezzi”.

I paesi che hanno varato programmi di risanamento dei conti pubblici “sono sempre piu’ penalizzati dai mercati finanziari a causa del peso aggiuntivo che devono sopportare per sostenere le loro banche” ha osservato il presidente della Bce, aggiungendo che “Il circolo vizioso tra banche e debito sovrano ha effetti negativi anche sugli sforzi per riportare la sostenibilita’ delle finanze pubbliche”.

Secondo Draghi, si registra un “relativo ritorno di fiducia nelle prospettive dell’area euro”. E’ necessario realizzare “tempestivamente” l’unione bancaria ma bisogna farla “bene”. Bisogna “creare le basi legali per la vigilanza bancaria unica in Europa, idealmente dal 2013”. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -