Romeno pesta convivente che voleva lasciarlo, lesioni gravissime

21 nov. – I carabinieri di Bronte hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali gravissime Vasile Grosu, 37enne romeno. L’uomo ha pestato la convivente, una connazionale 48enne, costretta a ricorrere alle cure mediche presso l’ospedale di Bronte dove e’ stata ricoverata in prognosi riservata per gravissime lesioni alla milza.

La donna, che ha convissuto per diversi mesi con Grosu, aveva gia’ denunciato le violenze subite dall’uomo che, spesso in preda all’alcol, la insultava e la malmenava. Finche’ gli ha manifestato l’intenzione di lasciarlo. Ma erano continuate piu’ feroci le violenze, i calci e i pugni, le minacce di morte se lo avesse denunciato o lasciato. La donna, pero’, si e’ rivolta ai carabinieri che hanno condotto l’uomo nel carcere di Catania Piazza Lanza.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -