Picchia e rapina una prostituta, arrestato somalo

FIRENZE, 20 NOV – Ha aggredito una prostituta picchiandola con calci e pugni e portandole via la borsa.
Protagonista, la notte scorsa intorno alle 2,30 in via di Novoli, a Firenze, un somalo di 23 anni, arrestato dai carabinieri avvisati da alcuni testimoni.

La refurtiva, 60 euro in contanti e un telefono cellulare, è stata restituita alla donna, peruviana, 33 anni, che ha riportato lesioni dichiarate guaribili in trenta giorni. I militari sono arrivati sul posto quando l’aggressione era ancora in corso. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -