Napolitano: il debito pubblico ci costa 80 miliardi di euro l’anno di interessi

20 nov – “Non scherziamo con la questione del debito pubblico”: è il monito che ha lanciato in presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, parlando a un incontro con studenti universitari a Napoli sui temi europei. “E’ giusto andar oltre l’auterità” che certamente non può durare all’infinito ma, a monito Napolitano, non si può dimenticare che il debito pubblico dell’Italia pesa “80 miliardi di euro l’anno di interessi” e quindi “si tratta di un peso di cui ci dobbiamo sbarazzare”.

È necessario farlo, ha rilanciato Napolitano, “con politiche di rigore che guardino più alla riduzione della spesa pubblica piuttosto che a un ulteriore inasprimento del prelievo fiscale”. tmnews

Disastro Monti: Record debito pubblico a settembre a 1. 995,1 miliardi

Disastro Monti, Eurostat: debito Italia al 126,1%. Seconda dopo Grecia

Effetto Monti – Bankitalia: debito pubblico 1,972 miliardi, nuovo massimo storico

Effetto Monti: debito pubblico 1966 miliardi, aumento di 17 miliardi in un mese

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -