Spagna: permesso di residenza a stranieri che acquistano case

19 NOV – Il governo spagnolo concedera’ il permesso di residenza agli stranieri che acquisteranno una casa in Spagna per un importo superiore ai 160.000 euro. La misura, allo studio dell’esecutivo, e’ stata anticipata oggi dal segretario di Stato per il commercio, Jaime Garcia Legaz, in una colazione informativa a Madrid.

Garcia Legaz ha assicurato che l’iniziativa e’ diretta soprattutto ai mercati russo e cinese, che gia’ riscontrano ”una domanda importante di alloggi in Spagna” e che il cambio normativo sara’ esecutivo ”nelle prossime settimane”.

Con la misura, il governo di Mariano Rajoy punta a sostenere la domanda estera di case, in un momento in cui quella nazionale e’ paralizzata per la recessione, nonostante l’imponente parco alloggi costruito e invenduto, stimato in oltre un milione di immobili.

Dallo scoppio della bolla immobiliare, nel 2007, i governi spagnoli non sono riusciti ad arginare gli effetti della speculazione edilizia, con lo stock di abitazioni vuote che gli spagnoli, impoveriti dalla crisi, non possono smaltire, con i crediti immobiliari insolventi e un debito privato fra i piu’ alti al mondo. Nella modifica della normativa, per concedere il permesso di residenza agli acquirenti stranieri degli immobili, lavorano dalla scorsa primavera i ministri di economia, lavoro, infrastrutture, interni e affari esteri.

Un’analoga iniziativa e’ gia’ stata realizzata in Irlanda e Portogallo, Paesi che entrambi hanno fatto ricorso al salvataggio da parte della troika (Cmmissione Europea, Bce e Fmi). ansamed



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -