Emma Bonino si accorge che non siamo in situazione democratica

19 nov – ”Ho detto fin dall’inizio che se ti candidi a governare un paese una approvazione democratica ci vorrebbe. Non so cosa decidera’ Monti, e lo vedremo, e sono certa che ne vedremo di tutti i colori. Solo che noi non siamo in una situazione democratica. E vorrei che invece di commentare giorno per giorno chi e’ per la concorrenza, dove si schiera il Vaticano, cosa fara’ Monti, cosa fara’ Riccardi eccetera, noi perdessimo di vista il contesto in cui si trova questo paese”.

Lo ha detto Emma Bonino, nella consueta intervista settimanale a Radio Radicale. La senatrice radicale ha spiegato che altrimenti il rischio e’ che ”a forza di rincorrere inutilmente la cronaca, che disinvoltamente cambia ogni giorno, per cui ad esempio chi era contro l’accorpamento diventa favorevole, si rischia di non avere piu’ analisi, di non cogliere contraddizioni, di non avere una barra per affrontare una situazione elettorale”.

A proposito di disinvoltura elettorale, vediamo i radicali

1) La Bonino insegue il PD

Interlocuzione politica: i radicali inseguono il Pd che non risponde

2) Pannella insegue Grillo

Il Pd non risponde, i radicali ci provano con Grillo

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -