Usa, Petraeus: rapporto Cia su attacco Bengasi e’ stato modificato

17 nov – L’ex capo della Cia David Petraeus, nel corso della sua testimonianza al Campidoglio americano ha svelato come la Cia abbia modificato la versione finale sull’attacco di Bengasi, costato la vita all’ambasciatore Chris Stevens.

Lo ha dichiarato Peter Thomas King, un parlamentare del distretto di New York, conversando con i giornalisti al termine dell’audizione a porte chiuse dell’ex comandante militare in Afghanistan.

Secondo quanto riferito da King, citato dall’emittente Fox News, Petraeus avrebbe lamentato che la versione finale del rapporto sull’assalto dell’11 settembre al consolato Usa sarebbe stata ”modificata”, diventando il ”vago prodotto” di una consultazione tra le altre agenzie di intelligence federali statunitensi.

”I punti originali parlavano chiaramente del coinvolgimento di Al Qaeda, mentre quelli definitivi accennano alla lontana ad un coinvolgimento di cellule terroristiche”, ha spiegato King. Petraeus ha invece descritto l’episodio come ”una protesta finita fuori controllo”. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -