Cassazione, autista di bus multato: vietato sbraitare con chi non paga biglietto

Condividi

 

17 nov – Mai dare in escandescenze con i ‘portoghesi’, vale a dire con chi si imbuca sui mezzi pubblici senza pagare il biglietto o magari con il titolo di viaggio scaduto.

Lo intima la Cassazione che ha convalidato una multa di 180 euro per ingiuria, oltre al risarcimento del danno, nei confronti di un conducente di autobus di linea di Brindisi, Osvaldo M., colpevole di essersi rivolto ad un passeggero minorenne, l’11 dicembre 2004, dicendogli che il biglietto era falso, e dando in escaldescenze visto che il ragazzino non desisteva dall’intento di salire. adnk

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -