Tensioni in Medio Oriente, sale prezzo del petrolio

15 nov – I prezzi petroliferi continuano a crescere, dopo lo scatto al rialzo innescato ieri dalle nuove tensioni in Medio Oriente, con i raid compiuti da Israele nella striscia di Gaza. A Londra il barile di Brent, il greggio del mare del Nord aumenta di 18 cents rispetto alla chiusura di ieri portandosi a 109,79 dollari, laddove ieri mattina fluttuava poco sopra quota 108 dollari.

Nel frattempo negli scambi elettronici dell’after hours sul New York Mercantile Exchange i futures in prima consegna sono poco mossi a 86,34 dollari. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -