Sequestrati giocattoli natalizi e cosmetici cinesi pericolosi

15 nov – La Guardia di Finanza di Firenze ha sequetrato oltre 47 mila articoli tra giocattoli, oggetti natalizi, cosmetici, cover per Iphone, perche’ contraffatti o non conformi alle direttive comunitarie. L’operazione ha riguardato due societa’, gestite da cittadini cinesi, di vendita all’ingrosso di prodotti vari con sede nell’area industriale dell’Osmannoro, alle porte di Firenze. All’interno delle due attivita’ economiche erano esposti e pronti per essere messi in vendita vari prodotti con marchi contraffatti (bumpers per Iphone; decorazioni per abbigliamento ‘Chanel’; lamette ‘Gillette’) o sprovvisti della prescritta marcatura CE o delle istruzioni in italiano.

Tra questi ultimi oggetti natalizi luminosi (carillon e ceramiche, presepi, cappelli di Babbo Natale, alberi di natale, pupazzi di neve, angioletti); prodotti per la cosmesi molto in voga tra le ragazze (confezioni di unghie, Nail Dryer, temporary tattoo, body stickers); giocattoli per i bambini (farfalle luminose, multicolor painting, microfoni, draghi e fate in resina luminosi, lavagne magnetiche, braccialetti in gomma, sveglie, party popper, occhiali luminosi, glow stick, collane fosforescenti, cerchietti per capelli luminosi, confezioni di palloncini).

Il marchio CE indica che il prodotto e’ conforme all’attuale legislazione dell’Unione Europea per cui puo’ essere commercializzato e venduto in tutti i paesi dell’Unione. La mancanza di questi requisiti, ricordano le fiamme gialle in una nota, rende un prodotto pericoloso per la salute. I due titolari sono stati denunciati all’autorita’ giudiziaria fiorentina per il reato di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni fallaci. adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -