Napoli: studenti irrompono a comizio Bersani, spintoni e parole grosse

15 nov. – Un gruppo di studenti ha fatto irruzione al teatro Agusteo di Napoli dove e’ in corso un comizio di Pier Luigi Bersani, per protestare contro i fermi di ieri a Roma durante la manifestazione degli studenti.

Sono volati spintoni e parole grosse. Poi il servizio d’ordine e’ riuscito a riportare la calma. L’arrivo del segretario del Pd alla sede del comizio di Napoli era stata gia’ movimentato da un disabile sfrattato ieri dalle case popolari che si era cosparso di benzina ed aveva minacciato di darsi fuoco.

Intanto da Roma giunge la conferma della richiesta di convalida degli otto arresti e concessione dei domiciliari da parte della Procura di Roma peri i manifestanti bloccati ieri sul Lungotevere dopo i violenti scontri con le forze dell’ordine nell’ambito delle proteste europee contro la crisi e i piani governativi di rigore. La richiesta e’ stata formulata dal pubblico ministero, Luca Tescaroli, al gip, Wilma Passamonti, che domani decidera’ le sorti degli otto arrestati al termine dell’interrogatorio di garanzia.

I fermati sono Massimo d’Angelo, Mattia Tommasi, Christofer Chiesa, Lorenzo Bartoli, Stefano Minore, Adriano Pasqua, e i due veneti Riccardo Masoch e Natasha Gredich. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -