Invasione di cinghiali, cervi, daini e caprioli nel Bolognese, danni ingentissimi

BOLOGNA, 14 NOV – Una vera e propria invasione di decine di migliaia di ungulati, cioe’ cinghiali, cervi, daini e caprioli, e’ in atto nelle aziende agricole della collina e della montagna Bolognese: danni ingentissimi al territorio e alle colture.

Lo ha denunciato la Cia, Confederazione italiana agricoltori di Bologna. I censimenti dicono: circa 10.000 cinghiali, 20.000 caprioli, 1.500 cervi e 1.200 daini. Per la Cia ‘necessario intervenire con urgenza, per evitare la chiusura delle aziende di montagna’.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -