Banche: Abi lancia a Pe progetto per intercettare fondi UE

BRUXELLES, 13 NOV – L’Italia sta sprecando decine di miliardi di euro non riuscendo a intercettare le risorse messe a disposizione dall’Ue: e’ tempo di ”recuperare il terreno perduto”, utilizzando al meglio dei fondi fondamentali per la ripresa economica.

E’ questo il messaggio lanciato oggi a Bruxelles dal direttore generale dell’Associazione bancaria italiana (Abi), Giovanni Sabatini, in occasione della presentazione del progetto ‘Banche 2020’. L’iniziativa, avviata con un gruppo di nove banche, mira a creare ”una piattaforma formativa e informativa” per agevolare l’uso dei finanziamenti comunitari da parte delle imprese.

”La crisi rende evidente l’urgenza di utilizzare tutte le risorse Ue disponibili: si parla di oltre 50 miliardi di euro”, ha spiegato Sabatini. Grande apprezzamento per l’iniziativa e’ stato espresso dai vicepresidenti del Parlamento europeo Roberta Angelilli e Gianni Pittella. ”E’ un progetto molto concreto che da’ risposta a una precisa domanda di sostegno alle imprese, in particolare alle Pmi”, ha affermato la Angelilli.

Dello stesso avviso Pittella, secondo cui l’Abi ”ha dimostrato di essere all’avanguardia cercando di colmare un grande problema del sistema Italia: la capacita’ di intercettare e spendere bene le risorse Ue”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -