UE: ‘missioni per la crescita’ in Egitto, Marocco e Tunisia

13 NOV – Al via oggi al Cairo due forum Ue-Egitto su business e turismo: in campo oltre cento imprese europee da 13 Stati membri. Primo obiettivo di Bruxelles: lanciare nel nuovo Egitto una ‘missione per la crescita‘. ”Siamo venuti per mostrare la volonta’ dell’Europa di voler partecipare allo sviluppo economico di un Paese cosi’ importante nell’area del Mediterraneo come l’Egitto” spiega Antonio Tajani, commissario Ue all’industria. ”Gli obiettivi – aggiunge Tajani – sono certamente di tipo economico-finanziario, ma a noi sta a cuore la stabilita’ della regione, per impedire lo sviluppo del terrorismo, impedire l’immigrazione clandestina”.

Secondo Tajani il forum sul business sara’ un’occasione di ”confronto, ricerca di partnership e contratti, chiedendo sicurezza degli investimenti per le nostre imprese, mentre nel forum sul turismo cercheremo di incrementare le presenze nel Sud del Mediterraneo”.

In campo tante imprese italiane, ma anche spagnole, britanniche, tedesche e anche greche. Si parla di ‘missione per la crescita’ ”perche’ sono convinto – afferma il commissario Ue all’industria – che nell’ambito della politica di reindustrializzazione dell’Ue si debba puntare contro la delocalizzazione intesa come abbandono dell’Europa, favorendo invece l’internazionalizzazione, cioe’ la possibilita’ di lavorare anche al di fuori dell’Ue, con insediamenti industriali”. Dopo l’esperienza positiva in Sudamerica e Messico, ”analoghe missioni Ue per la crescita saranno organizzate nelle prossime settimane anche in Marocco e Tunisia” annuncia Tajani. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -