Reggio Calabria: lite tra immigrati sbarcati da pochi giorni

Condividi

 

Reggio Calabria, 13 nov. – Attimi di tensione si sono registrati ieri (ma se ne e’ avuta notizia oggi) a Reggio Calabria tra gli immigrati sbarcati domenica della scorsa settimana e ospitati in una struttura sportiva della citta’, lo “Scatolone”.

Dopo 8 giorni di forzata convivenza all’interno della struttura, tra gruppi ed etnie diverse (afghani, palestinesi, curdi, iracheni), ieri sono saltati in nervi tra un gruppetto di almeno cinque persone. Prima che la lite potesse degenerare coinvolgendo agli altri ospiti, pero’, gli uomini della Polizia di Stato hanno efficacemente riportato la calma all’interno della struttura.

Da otto giorni i 162 immigrati (dei 172 iniziali 10 tra scafisti e fiancheggiatori sono stati fermati dalla Guardia di Finanza) sono assistiti dalla protezione civile, in attesa di essere trasferiti altrove. Finora, pero’, non e’ stato trovato abbastanza spazio nei centri d’accoglienza, pertanto si prolunga il soggiorno presso la struttura reggina. (AGI)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -