Prodi contro M5S: Se è la Rete che seleziona candidati, Paese perde l’anima

13 nov – “Ci deve essere un modo decente per selezionare la classe politica. L’idea che si possa selezionare in due giorni con la rete o con delle manifestazioni è segno di un paese che perde l’anima”.

Lo ha detto l’ex premier Romano Prodi durante un’intervista a Radio Capital. Il riferimento è chiaro, sebbene Prodi non nomini mai Grillo e il Movimento cinque stelle.

“Certo in Italia si deve recuperare la forza dei partiti e del popolo, sennò non si va avanti – ha aggiunto Prodi -. Non si può avere la democrazia dei sussulti, ogni giorno ce n’è una“. “La politica italiana? – ha concluso – Io negli ultimo giorni sono stato nell’Africa subsahariana, poi in Etiopia, al Cairo, stasera parto per Algeri, poi sarò a New York all’Onu, poi in Marocco: l’Italia è nel cuore non nella testa”. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -