Monti: italiani potrebbero pensare che il sistema democratico nazionale non decida piu’ nulla

13 nov – ”La crisi ha evidenziato un certo deficit democratico. L’Italia, ad esempio, ha dovuto fare un raddrizzamento profondo della sua economia che impone dei sacrifici dolorosi.

In questo contesto, e’ importante che i cittadini siano assicurati che le decisioni prese su scala europea siano quelle di una proiezione della democrazia a livello nazionale. Altrimenti si da’ l’impressione che il sistema democratico nazionale non decide piu’ nulla e che il sistema europeo prende delle decisioni con una base democratica indiretta.

Ci vuole quindi una democrazia piu’ completa”. Ad affermarlo in un’intervista a ‘Le Figaro’ pubblicata sul sito, e’ il premier Mario Monti, in occasione della presentazione del libro ‘Della democrazia in Europa’ scritto insieme all’eurodeputata Sylvie Goulard e spiegando il tema del libro. adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -