Fondi per sisma Emilia: Monti telefona a Schulz e Barroso

12 nov – Palazzo Chigi ha reso noto con un comunicato che “per assicurare che gli aiuti dell’Unione Europea per il terremoto in Emilia Romagna (670 milioni) non vengano bloccati a seguito delle difficolta’ intervenute nel negoziato Parlamento-Consiglio-Commissione sulla rettifica del bilancio UE 2012” Monti ha avuto colloqui telefonici con il Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz e con il Presidente della Commissione Jose’ Manuel Barroso.

5 Paesi europei contrari ai fondi per il sisma in Emilia

A entrambi Monti ha sottolineato come tale blocco, che potrebbe conseguire alla posizione assunta da alcuni Stati Membri, “sarebbe del tutto inaccettabile per l’Italia, oltre che gravemente lesivo dei principi di solidarieta’ alla base della stessa Unione Europea”. Barroso e Schulz hanno dato rassicurazioni a Monti, che prosegue i suoi contatti con gli altri Stati membri. (AGI) .

Per sapere come la UE spende allegramente il denaro dei contribuenti consigliamo la lettura di questo articolo

Le spese pazze della UE che impoveriscono gli stati membri, articolo sconsigliato a persone sensibili



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -