Arabia Saudita accusa Iran all’ONU: violazioni territoriali

12 NOV – L’Arabia Saudita ha denunciato alle Nazioni Unite violazioni territoriali da parte dell’Iran, affermando tra l’altro che elicotteri iraniani hanno sorvolato un giacimento di gas saudita. Lo ha detto al quotidiano saudita Okaz l’ambasciatore alle Nazioni Unite, Abdullah Moallimi, senza precisare quando tali episodi sarebbero accaduti.

Moallimi ha reso noto di avere consegnato una lettera al segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, in cui sono riportati i fatti in questione. “L’Arabia Saudita – ha aggiunto l’ambasciatore – non chiede alle Nazioni Unite di intervenire, ma sta studiando i piani necessari per gestire la situazione e si riserva il diritto di rispondere nel modo più opportuno”. Secondo Moallimi, in un’occasione alcuni elicotteri iraniani hanno sorvolato a più riprese il giacimento di gas saudita di Hasba, mentre due incrociatori di Teheran hanno intercettato una nave della compagnia petrolifera saudita Aramco.

L’Iran, il più grande Paese sciita del mondo, e l’Arabia Saudita, bastione dell’Islam sunnita, sono storici rivali nella regione e negli ultimi mesi le tensioni bilaterali si sono aggravate, con Riad che accusa Teheran di fomentare le proteste della minoranza sciita in Arabia Saudita. I due Paesi sono inoltre su opposte sponde nella crisi siriana, con l’Iran che sostiene il regime del presidente Bashar al Assad e Riad che è schierata con l’opposizione. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -