Detenuto serbo da’ fuoco a cella e getta olio bollente su agenti

VICENZA, 11 NOV – Un detenuto di 40 anni di nazionalità serba ha dapprima appiccato il fuoco alla cella del carcere e poi ha gettato olio bollente contro tre agenti di polizia penitenziaria che sono intervenuti per i soccorsi.

I tre agenti sono stati medicati al pronto soccorso, mentre un detenuto nella cella di fronte è stato colto da un attacco epilettico. A darne notizia Eugenio Sarno, segretario generale della Uil penitenziari, che parla di una situazione difficile delle carceri. (ANSA).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -