Cremona: studentessa 17enne violentata, 2 arresti

8 nov – Violentata e costretta a subire le minacce che il video di quell’abuso venisse divulgato. E’ quanto accaduto ad una studentessa 17enne di Crema (Cremona), vittima di due operai della zona arrestati ieri dai carabinieri.

La denuncia della minorenne, violentata nel maggio scorso, ha permesso ai militari di arrestare un 22enne di Soncino e un 25enne di Casaletto di Sopra.

Minacciando di divulgare il video dell’abuso, i due hanno tentato di farla salire in macchina. Ad attirarla nella ‘trappola’ una compagna di classe, anche lei ricattata e molestata.

Nell’auto di uno degli arrestati è stata sequestrata una katana e numerosi supporti informatici: un computer, una fotocamera, chiavi usb, schede memoria e sim su cui ci sono immagini e video porno.

I video, le dichiarazioni raccolte, confermano che i due “sarebbero riusciti a condizionare il comportamento di diverse studentesse“, spiegano gli investigatori. La violenza, secondo quanto raccontato dalla vittima, sarebbe avvenuta in un edificio in provincia di Bergamo. Per i due giovani si sono aperte le porte della casa circondariale di Cremona. Sono accusati, in concorso tra loro, di violenza sessuale, pornografia minorile, tentata violenza privata e porto di arma bianca.adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -