Monito di Griili all’Italia: non fare marcia indietro o ci saranno conseguenze

6 nov – “L’economia globale in generale, sia negli Usa che nei Paesi emergenti, mostra una tendenza al miglioramento, e questo fa ben sperare”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, commentando i risultati del G20.

Se l’Italia dovesse fare marcia indietro o cambiare direzione rispetto a quanto fatto finora, quello della comunità internazionale sarebbe un giudizio molto negativo con tutte le conseguenze del caso”. Cosi’ Grilli interpellato sullo schema di aiuto Ue-Bce.

Molto meno ottimista la Lagarde (FMI):  il “contesto economico globale resta difficile e la fragile ripresa economica resta a rischio se le necessarie azioni politiche non saranno adottate”. L’Ue resta una “sfida e deve adempiere agli impegni presi per assicurare una zona euro più stabile”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -