Legge elettorale, Monti: di fronte all’inerzia se ne puo’ occupare il governo

6 nov – La riforma della legge elettorale? E’ una cosa che spetta ai partiti di fare ma e’ pure ”tecnicamente immaginabile” che il governo di fronte all’inerzia se ne possa occupare.

E’ questo il senso delle risposta date dal presidente del Consiglio Mario Monti a domande in proposito durante una conferenza stampa in Laos trasmessa dai Giornale radio Rai.

Monti ha sottolineato come ”gli stimoli del presidente della Repubblica sono stati coerenti, costanti e incisivi” per una riforma elettorale e che ”non c’e’ che da rammaricarsi del fatto che finora le forze politiche non siano riuscite a tradurli in una nuova legge elettorale”.

Ad una domanda se il governo possa intervenire in materia, Monti ha risposto: Credo che tecnicamente sia immaginabile, ma politicamente sarebbe preferibile -e di molto- che quest’opera venisse compiuta dalle forze politiche”. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -