Iran, Melli-Mazhab: lapidate a morte 4 donne accusate di adulterio

5 nov – Quattro donne accusate di adulterio sarebbero state lapidate a morte nei giorni scorsi in Iran. Lo ha rivelato il sito d’informazione ‘Melli-Mazhabi’, secondo il quale i corpi delle vittime sarebbero stati trasferiti presso l’istituto di medicina legale a Teheran da alcuni agenti della sicurezza. Il sito, che non ha spiegato dove le lapidazioni avrebbero avuto luogo, ha sottolineato che le donne erano accusate di relazioni extraconiugali.

“Non c’e’ dubbio che le donne sono morte a causa delle lapidazioni eseguite dalle autorita’ giudiziarie iraniane”, hanno affermato fonti anonime citate da Iran Human Rights (Ihr), un’ong che si batte contro la pena di morte nella Repubblica Islamica. Ihr ha quindi invitato le Nazioni Unite ad aprire al piu’ presto un’indagine sulle presunte lapidazioni.

“Al momento non ci sono notizie sulle identita’ di queste donne, ma tutto lascia supporre che siano state lapidate a morte dalle autorita’ iraniane”, ha commentato il portavoce dell’ong, Mahmood Amiry-Moghaddam. adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -