Fornero, la mia riforma non ha aumentato la disoccupazione

5 nov – La riforma del mercato del lavoro non ha aumentato la disoccupazione anche se non e’ una riforma per uscire dalla recessione. Lo ha sottolineato il ministro del Lavoro Elsa Fornero intervenendo all’Unione Industriale di Torino a un incontro con i giovani dell’associazione Muoviti per la novita’.

Istat: A settembre disoccupazione giovani sale al 35,1%

Fmi: giu’ stime del pil Italia, e’ allarme disoccupazione

Con la riforma Fornero rischio di aumento del lavoro nero

”La mia riforma – ha sottolineato il ministro – non ha aumentato la disoccupazione e chi lo dice non tiene conto di un dato incontrovertibile, e cioe’ che la disoccupazione in Europa e’ aumentata anche in tutti quei Paesi che hanno fatto riforme molto piu’ orientate alla flessibilita’, per cosi’ dire piu’ liberiste, della nostra, come per esempio la Spagna”.

Secondo Fornero comunque anche se la riforma non e’ uno strumento per uscire dalla recessione mostrera’ i suoi frutti positivi ”anche nel breve termine”. asca

Crisi, Coldiretti: 3,7 mln di italiani in mense dei poveri nel 2012 (+9%)

Disastro Monti: domande di disoccupazione +1,34% ad agosto. In 8 mesi +16,2%

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -