Tunisia, Gannouchi: boicottare alcool, sharia in Costituzione

TUNISI, 04 NOV – Boicottare i supermarket e i bar che vendono bevande alcoliche: e’ questo l’appello che Rached Gannouchi, presidente di Ennahdha, partito confessionale che guida il governo tunisino, ha lanciato ai suoi connazionali.

L’occasione e’ stato un intervento in una trasmissione televisiva in cui ha, anche, definito la legge coranica, la sharia, come fonte principale della futura Costituzione tunisina, in corso di elaborazione tra molte difficolta’, vista l’intransigenza dei deputati di Ennahdha.

Tunisia: oppositore di Ennahdha pestato brutalmente e ucciso

Ghannouchi denunciato: divide tunisini in musulmani e miscredenti (laici)

Primavera araba Tunisia, Gannouchi: abolire la pena morte è contro la sharia

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -