Goldman Sachs: in Spagna recessione 1,7% Pil nel 2013

4 nov – L’economia spagnola registrera’ nel 2013 una recessione tre volte piu’ grave di quella prevista dal governo iberico, con una contrazione dell’1,7% del Pil, secondo le previsioni della banca statunitense Goldman Sachs, citate dall’edizione on line di Expansion.

La banca ha di nuovo peggiorato i suoi pronostici per la Spagna rispetto al mese di luglio, quando aveva previsto una contrazione dell’1,4% del Pil quest’anno e dell’1,2% per il prossimo. Secondo Goldman Sachs, il 2012 si chiudera’ con una contrazione dell’1,3% del Pil.

D’altra parte, Madrid non centrera’ l’obiettivo di contenimento del deficit, dato che secondo la banca di Wall Street, quest’ultimo sara’ pari al 7,6% del Pil quest’anno, rispetto al 6,3% concordato con Bruxelles, e del 6,2% nel 2013, a fronte dell’obiettivo fissato del 4,5%. (ANSAmed).

Spagna non chiedera’ salvataggio alla BCE la prossima settimana

Spagna: BCE chiarisca i meccanismi che utilizzera’ per comprare il debito

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -