Russia, sondaggio: a due terzi della popolazione ripugnano i gay

Mosca, 3 nov. – Due terzi dei cittadini russi, tanto uomini quanto donne, provano ripugnanza nei confronti degli omosessuali: e’ quanto emerge da un sondaggio condotto dall’agenzia demoscopica Levada in 45 regioni dell’immensa Federazione.

Al 66 per cento degli interpellati, tra cui il 71 per cento degli uomini e il 61 per cento delle donne, ripugnano i gay, percentuale che scende al 60 per le lesbiche. Per converso, afferma di rispettare gli omosessuali soltanto l’uno per cento.

L’89 per cento dei maschi e l’84 per cento delle femmine manifestano inoltre “orgoglio” per l’appartenenza ai rispettivi sessi. Oltre la meta’ del campione, vale a dire il 56 per cento, sono favorevoli a una netta distinzione di ruoli sociali tra uomo e donna, con diritti e doveri differenti per ciascuno.

Difende l’uguaglianza tra i sessi non piu’ del 38 per cento. Infine, il 33 per cento circa della popolazione prova irritazione verso le femministe, mentre al 49 per cento sono indifferenti e appena il 9 per cento le apprezza . agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -