Lecco, arriva la scomunica per prete gay che fece outing su Facebook

3 nov – Per don Mario Bonfanti, 40 anni, originario di Pagnano di Merate, nel lecchese ed ex parroco di Perego è arrivata la scomunica.

Il prete era balzato agli onori della cronaca per aver dichiarato su Facebook la sua omosessualità e precedentemente era già stato allontanato dalla sua parrocchia in Brianza a causa delle sue  posizioni favorevoli alle unioni tra persone dello stesso sesso.

Ora il religioso ha deciso di abbandonare la Chiesa cattolica, chiedendo la cancellazione del suo nome dal registro dei sacerdoti che si riconoscono nel Pontefice e nel magistero romano. La risposta del suo vescovo, monsignor Giovanni Dettori, della diocesi di Ales-Terralba, in Sardegna è stata quella della scomunica per apostasia.

Il consacrato non vuole però rinunciare all’abito talare e continuerà a esercitare il magistero sotto la confessione Episcopale anglicana che consente ai presbiteri di avere unioni, anche con persone dello stesso sesso.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -