Ubriaco, picchia e stupra la moglie, arrestato peruviano

2 nov – Sono una trentina le donne che dall’inizio dell’anno, solo nel quartiere San Donato a Torino, si sono rivolte alla Polizia di zona per violenze subite in ambito familiare.

L’ultimo episodio nei giorni scorsi: una donna di 28 anni si e’ presentata al Commissariato di zona con il volto tumefatto, raccontando che il marito, tornato ubriaco, l’aveva segregata in casa, picchiata ripetutamente e infine violentata. Lei aveva aspettato che si addormentasse ed era scappata chiedendo aiuto ai poliziotti.

La donna, madre di due figli, e’ stata accompagnata all’ospedale Sant’Anna dove i medici hanno confermato la violenza ed e’ poi stata ricoverata all’ospedale Maria Vittoria con una prognosi di diversi giorni. I poliziotti si sono poi presentati nell’abitazione della coppia e hanno arrestato il marito della vittima, un quarantenne peruviano. L’uomo, disoccupato, e’ accusato di violenza sessuale, sequestro di persona, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -