Nel golfo di Taranto esercitazione aeronavale Ioniex 2012

Taranto, 2 nov. – Il 5 novembre, con l’arrivo a Taranto delle due Unita’ navali della Marina della Federazione Russa, il Cacciatorpediniere Smetlivy e l’Unita’ di Soccorso “MB 304”, avra’ inizio l’esercitazione aeronavale bilaterale IONIEX 2012, che si svolgera’ sino al prossimo 14 novembre nel Golfo di Taranto ed in Mar Ionio.

Il programma delle attivita’ prevede eventi addestrativi e culturali durante la sosta a Taranto (dal giorno 5 al giorno 7 e dal giorno 10 al giorno 14 novembre), e in mare (dal giorno 8 al giorno 9 novembre). Il 15 novembre le unita’ militari russe lasceranno il Porto di Taranto.

I due gruppi navali, quello italiano costituito dalla fregata Zeffiro, dal Pattugliatore d’Altura Aviere, da un Sommergibile oltre ad una componente aerea (AV8B) e dai Fucilieri di Marina del Reggimento San Marco, si addestreranno per accrescere la cooperazione e l’interoperabilita’ dei rispettivi equipaggi in ambito marittimo, attraverso esercitazioni di sorveglianza, di procedure tattiche, di manovre cinematiche ed attivita’ sulla prevenzione degli incendi in mare nell’ambito dell’accordo firmato tra i due Paesi il 30 novembre 1989 .



   

 

 

2 Commenti per “Nel golfo di Taranto esercitazione aeronavale Ioniex 2012”

  1. LO SCOPO DELL’ESERCITAZIONI,HA UN SIGNIFICATO CHI VA OLTRE LE SEMPLICE ESERCITAZIONI..ADDESTRAMENTI DI PROCEDURE TATTICHE E BASTA….SI INTRAVEDE UN CONFLITTO DI TIPO MEDIO-ORIENTALE,IN UN SCENARIO GLOBALE…IN CUI IL PROBLEMA,SIRIA-IRAN E’ DA RISOLVERE PASSANDO SULLA VOLONTA’ RUSSA E CINESE…!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -