Monti: “L’Italia ha bisogno di un’ Europa dotata di una certa autorità e non ho interesse ad indebolirla”

2 nov – ”La pozione e’ amara, ma e’ per il bene del Paese”: lo dice il presidente del Consiglio, Mario Monti, in un’intervista al quotidiano francese Les Echos. Monti dice anche che in Italia le riforme strutturali ”devono continuare”.

Alla domanda se le regole di Bruxelles su disciplina e rigore, non dessero una cattiva immagine dell’Europa, Monti risponde: “Queste regole non sono assurde. E sono state decise dai capi di Stato e di governo dell’Unione. E’ per questo che ho sempre trovato onorevole di non usare l’argomento: ‘e’ difficile, ma è la Commissione di Bruxelles che lo chiede. Ho sempre cercato di spiegare che la pozione è certamente amara, ma deve essere somministrata per il bene del Paese e delle generazioni future”.

Altrimenti, avverte il premier, “avveleniamo lo spirito europeo”. Monti si dice quindi “convinto che avere un’Europa che funziona è il primo contrafforte contro derive nazionali imprevedibili”. “L’Italia – conclude – ha bisogno di un’ Europa dotata di una certa autorità e non ho interesse, in quanto presidente del Consiglio, ad indebolirla”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -