Governo battuto su equitatlia, emendamento della Lega

2 nov – Governo battuto nelle commissioni Bilancio e Affari costituzionali su un emendamento della Lega che consente ai Comuni e gli Enti locali di revocare a Equitalia e alle società partecipate la gestione della riscossione dei tributi.

Lo annunciano i leghisti Massimo Polledri,Massimo Bitonci,Raffaele Volpi, Guido Vanalli. “Si tratta – spiegano i 3 deputati del Carroccio – di un provvedimento importante, passato nonostante l’opposizione del governo e del Pd”. Un provvedimento che “porrà un freno alle ganasce fiscali imposte dall’esecutivo e applicate da Equitalia. Finalmente ci sarà un rapporto più sereno fra i cittadini e il fisco gestito direttamente dai Comuni”.

Bitonci torna anche sulla paternità dell’altro emendamento, annunciato da Simonetta Rubinato del Pd, sul quale il governo è stato battuto, quello sulle penali alla Cdp in caso di estinzione anticipata dei mutui da parte dei comuni: “é il Pd che ha fatto sua una nostra proposta: da tempo diciamo queste cose. Nonostante la Cdp sia al 70% del Tesoro e al 30% delle Fondazioni fa pagare delle penali alte. La paternità di questo emendamento è nostra: è il Pd che si è agganciato”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -