Giordania: nuovo delitto d’onore, padre strangola la figlia

AMMAN, 1 NOV – Un uomo ha ucciso la figlia di 22 anni in Giordania strangolandola con le proprie mani perchè sospettava che avesse una relazione con un uomo.

L’uomo, 56 anni, della provincia di Zarqa, si è consegnato alla polizia confessando di avere ucciso la figlia perché temeva che la giovane, divorziata, volesse sposare un uomo contro la volontà dello stesso genitore.

I delitti d’onore sono comuni negli ambienti più conservatori e arretrati in Giordania, anche se il loro numero è calato negli ultimi anni in seguito a campagne promosse da gruppi di attivisti. Sono però ancora una ventina le donne che ogni anno vengono uccise per motivi d'”onore”, specialmente nelle famiglie più povere. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -