Costringevano un disabile a chiedere elemosina, denunciati romeni

PERUGIA, 29 OTT – La polizia di Perugia ha denunciato una coppia romena (lui 26 anni, lei 22) per abbandono di persona incapace e riduzione in schiavitu‘. I due indagati, da qualche anno domiciliati a Perugia nella zona della stazione e noti agli inquirenti.

I due, nel giugno scorso, avevano portato nel capoluogo umbro dalla Romania un loro connazionale di 24 anni, con gravi mutilazioni agli arti inferiori e superiori, costringendolo a chiedere l’elemosina, per poi abbandonarlo. E’ stato curato e poi riportato in patria. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -